Come pulire il condensatore dell’asciugatrice

Cos’è il condensatore nelle asciugatrici

Il condensatore(scambiatore) è un componente che si trova nelle asciugatrici con pompa di calore.

Esso favorisce lo scambio termico dell’aria e quindi partecipa in modo essenziale al funzionamento della macchina, in quanto parte integrante della pompa di calore.

Si trova sotto l’apparecchio e ha forma di griglia costituita da lamelle che, vogliamo sottolinearlo, in quasi tutti i modelli sono taglienti e delicate.

In alcuni modelli è fisso, non estraibile; in altri modelli (soprattutto quelli più innovativi e tecnologici) è estraibile.

La sua pulizia e la sua corretta manutenzione consente di prolungare la vita alla propria asciugatrice e ottenere sempre buoni risultati di asciugatura.

Una buona manutenzione e pulizia della propria asciugatrice, infatti, consente di tenerla in buono stato, far sì che compia in modo soddisfacente le sue operazioni di asciugatura nei tempi previsti, non si danneggi e duri più a lungo.

Tra le operazioni che contribuiscono a mantenerla ben funzionante e in buono stato di efficienza, la pulizia del condensatore.

Benché non si tratti di una operazione che va effettuata spesso come la pulizia dei filtri, è comunque un aspetto che non va mai trascurato quando si utilizza una asciugatrice a pompa di calore e si vuole che essa funzioni sempre perfettamente.

È comunque bene ricordare che esistono oggi modelli di asciugatrici particolarmente tecnologiche che non richiedono pulizia del condensatore, come per esempio le asciugatrici Bosch, per le quali è prevista una autopulizia che elimina il problema di occuparsi della pulizia manuale del condensatore. Dopo ogni asciugatura, infatti, l’acqua estratta dalla biancheria arriva dal cassetto al condensatore e ne elimina i residui.

Da considerare, comunque, che a lungo andare una pulizia profonda da parte di un tecnico è comunque necessaria anche in asciugatrici con condensatore autopulente.

Quando si acquista una asciugatrice, alcune funzioni che nei modelli più costosi apparentemente potrebbero sembrare superflue, sono invece molto utili per l’ottimizzazione dei tempi anche per quanto riguarda la manutenzione della propria macchina.

Quando pulire il condensatore dell’asciugatrice?

Molte asciugatrici segnalano oggi con una spia luminosa (solitamente a Led) la necessità di occuparsi della manutenzione della propria asciugatrice, come per esempio lo svuotamento della vaschetta dove si raccoglie l’acqua.

Per quanto riguarda la pulizia del condensatore, questa si compie di solito in uno dei momenti in cui ci si dedica alla pulizia dei filtri, all’interno dei quali vanno a depositarsi i pelucchi, gli sfilacci, la lanuggine e la polvere e tutti quei residui che derivano dai capi trattati.

Alcuni residui possono sfuggire ai filtri e andare a annidarsi nel condensatore, che potrebbe quindi ostruirsi. È per questo che è importante occuparsene periodicamente.

Le raccomandazioni per i modelli dotati di unità di condensatore sono di pulire il condensatore a scadenza regolare, in modo da evitare malfunzionamenti dell’asciugatrice, guasti o, in generale, rendere meno lunga la vita della propria asciugatrice.

La frequenza consigliata da alcuni marchi per la pulizia del condensatore è di una volta al mese o ogni trenta asciugature, ma è possibile farlo con buoni risultati anche con una cadenza più lunga. In ogni caso, è sempre bene che non passi troppo tempo tra una pulizia e l’altra.

Da considerare che esiste anche una pulizia più profonda del condensatore, che, per quanto riguarda i condensatori fissi, non estraibili, prevede lo smontaggio dello stesso e il suo lavaggio profondo con acqua forzata, ma che deve essere effettuato da un tecnico specializzato.

Una pulizia completa di questo genere può essere eseguita con intervalli di tempo più lunghi, per esempio di un anno. Ciò consente di avere la propria asciugatrice sempre in perfetto stato e con la massima efficienza.

Caso diverso quello di apparecchi più moderni e tecnologici che presentano, come abbiamo detto, un condensatore estraibile, della cui pulizia più profonda possiamo direttamente occuparci noi con alcuni semplici passaggi.

In ogni caso, è bene tenere a mente che questa operazione, alla fine non così complessa e piuttosto veloce, consente di mantenere più a lungo il proprio elettrodomestico e rendere efficiente il suo funzionamento ed è quindi importante programmarla nel tempo tra le operazioni di ordinaria manutenzione.

Come pulire il condensatore dell’asciugatrice

Il condensatore è una parte molto delicata che va pulita con cura e attenzione.

Innanzitutto è sempre bene ricordare che, per qualsiasi operazione di manutenzione che si faccia al proprio elettrodomestico, dobbiamo staccare la spina dalla corrente per poter agire in tutta sicurezza.

In ogni caso è bene seguire tutte le istruzioni segnalate nel manuale utente fornito dal produttore, in modo da compiere tutti i passaggi nel modo corretto.

È poi necessario ricordare che il condensatore è formato in quasi tutti i modelli da lamelle taglienti e fragili, quindi è necessario procedere con cautela alla sua pulizia sia per non farsi male sia per non piegarne inavvertitamente le lamelle.

Dopo aver estratto il filtro in spugna che di solito lo protegge, la pulizia sarà diversa a seconda che il modello di asciugatrice presenti un condensatore fisso o estraibile. Ovviamente la pulizia di un condensatore estraibile sarà più agevole e consentirà di avere un risultato migliore.

  • Per quanto riguarda i modelli di asciugatrice che presentano un condensatore fisso, non estraibile, una pulizia efficiente può essere effettuata utilizzando l’accessorio più sottile dell’aspirapolvere, con il quale si riesce ad arrivare anche nelle parti più difficili da raggiungere. Altresì si potrà usare un pennello, un vecchio spazzolino da denti, un panno umido, degli stuzzicadenti. In questo modo sarà possibile rimuovere ogni residuo possibile che si raccoglie in questo punto dell’apparecchio (pelucchi, sfilacci, lanuggine, polvere). Da ricordare che, in ogni caso, bisogna agire delicatamente e con attenzione sulle lamelle. Per avere una pulizia più efficace, è possibile anche utilizzare il tubo dell’acqua. Per far questo è però necessario portare la propria asciugatrice all’esterno e riempirla d’acqua fino a quando questa non uscirà pulita, priva di residui. Una volta svuotato il cestello dall’acqua superflua, si può far partire un ciclo a vuoto in modo che si asciughi bene prima di poterla riutilizzare normalmente.
  • Per i modelli di asciugatrice che presentano un condensatore estraibile, per la sua pulizia si può procedere alla sua estrazione secondo le indicazioni segnalate nel libretto di istruzioni fornito in dotazione, quindi utilizzare l’aspirapolvere, un panno umido e anche un pennello che è utile per asportare ogni residuo. Quindi lo si può lavare direttamente sotto l’acqua corrente. Importante asciugarlo bene prima di rimetterlo in sede, sempre seguendo le procedure corrette e i passaggi indicati nel libretto di istruzioni.

Quando è il condensatore a creare alcuni problemi

Nel caso in cui ci accorgiamo che l’asciugatura prende troppo tempo, la causa potrebbe risiedere nel condensatore che potrebbe essere ostruito e che va quindi pulito.

Anche nel caso in cui gli indumenti risultassero ancora umidi dopo l’asciugatura la causa potrebbe essere l’ostruzione del condensatore.

Da considerare che, sia che i tempi di asciugatura risultino più lenti, sia non si abbia la temperatura giusta dell’aria calda, ciò incide sui consumi dell’asciugatrice in termini di energia elettrica. Di conseguenza, si avranno costi più alti di energia in bolletta.

La pulizia del condensatore e una sua buona manutenzione regolare, quindi, incide sia sulle prestazioni dell’asciugatrice, sia sui costi di energia elettrica.

Pamela Ruggeri
Pamela Ruggeri

Ciao a tutti sono Pamela classe '85 e da diversi anni mi appassiona il mondo delle asciugatrici e con piacere testo e recensisco nuovi prodotti e al tempo stesso non uso più lo stendino ;)

Saremo felici di ascoltare i tuoi pensieri

Lascia un messaggio

migliorasciugatrice.com
Logo